Crea sito

“VIVERE UNA FAVOLA” ALL’INSEGNA DEL ROCK!

Per far rivivere la favola che è stata creata da Vasco, è stato realizzato un film  al del suo ultimo concerto svolto al Modena park il primo luglio di quest’anno.

L’inatteso film, proiettato dal 4 al 7 dicembre presso il cinema Augustus di Velletri, è stato un evento unico e imperdibile per tutti gli appassionati che non hanno avuto la possibilità di partecipare alla sua “festa epocale”. Infatti, al cinema, i biglietti sono andati a ruba per questo grande evento, anche perché lo spettacolo è stato classificato come uno dei concerti più seguiti di sempre, con 225 mila spettatori accorsi da ogni parte del mondo, 27 telecamere di ultima generazione e con la massima attenzione alla resa sonora, per evitare di distorcere il suono. In più, la realizzazione della struttura del palcoscenico si è rivelata più che stupefacente: lunga 150 metri e alta 26.

Questo non era un semplice spettacolo bensì rappresentava i suoi favolosi 40 anni di carriera, che ha voluti festeggiare esibendosi con numerosi pezzi, suonando le canzoni di tutto il suo repertorio musicale di anno in anno, partendo così da una delle sue primissime canzoni come “Coca-Cola” fino ad arrivare ad una delle ultime ossia “Come nelle favole”, uscita proprio quest’anno.

Questo film non ci regala solo la visione di uno dei più grandi concerti d’Europa, ma ci regala anche delle interviste inedite del cantante. Vasco ci racconta in breve la sua storia musicale, spiegando come ha iniziato a scrivere le sue canzoni, specificando che quest’ultime le ha sempre scritte per sè stesso: sfogandosi e comunicando con la gente, esprimendo i suoi sentimenti nonostante si sia sempre sentito insicuro. In una di queste interviste rivela come in una canzone si sente particolarmente se stesso, e questa canzone è “Sally”. Personalmente è una delle canzoni di Vasco che mi piace di più, poiché esprime la forza con cui andare avanti dopo le scelte sbagliate.

La sala era molto affollata, piena di fans che cantavano tutte le sue canzoni: dalla prima all’ultima senza mai prendere fiato. A mio parere credo che Vasco Rossi sia uno dei cantanti italiani che ha avuto un ruolo fondamentale nella storia della musica italiana e nonostante non sia un’appassionata di questo genere di musica, il film si è rilevato interessante e gradevole.

Michela Astolfi