Crea sito

Uno splendido momento di sport e di condivisione

La Maratona di Roma 2018

Uno splendido momento di sport e di condivisione

Si tiene la 24esima edizione della gara fra le vie della città che ha scritto la storia

Roma, 8 Aprile 2018- Alle 8:35 si apre la 24esima edizione della Maratona di Roma. Cento mila le persone che compongono il fiume colorato che scorre fra le via di Roma in questa splendida domenica primaverile; si sono infatti contate all’incirca 14mila iscritti alla competizione e altre 80mila al Fun Run di cinque chilometri. La “maratona più bella del mondo”, citando le parole del Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, è iniziata alle 8:35 con la partenza dei disabili, seguita dalla prima tranche di partecipanti alle 8:40, da una seconda e infine di una terza con un distacco di cinque minuti ciascuna. I famigerati 42 due chilometri che caratterizzano la gara millenaria si sarebbero sviluppati lungo un percorso che si intreccia lungo il centro storico della Urbs contando oltre 70 cambi di direzione, circa 7 chilometri di percorso su san pietrino e oltre 500 tra monumenti e punti di interesse da ammirare correndo. Partenza e arrivo sono posizionati sullo stesso punto, su Via dei Fori imperiali all’altezza del Foro di Traiano e del Campidoglio e il tempo massimo per completare il tracciato è di 7 ore e 30 minuti in cui la performance personale di ogni partecipante è calcolato in tempo reale grazie all’official timekeeping EQ. Timing. Sotto il sole di questa splendida giornata di sport si sono aggiunti inoltre numerose famiglie che sfruttano l’occasione per percorrere insieme le vie storiche di Roma senza il traffico che la metropoli vede ogni giorno. Numerose erano infatti le strade, line metropolitane e di autobus che sono state chiuse per l’evento causando ovviamente un disagio generale, ma d’altra parte garantendo un sereno proseguimento dell’evento. A tagliare il traguardo per primi sono il keniano Cosmas Jairus Kipchoge Birech e l’etiope Rahma Chota Tusa che con tempi di rispettivamente due ore e otto minuti e di due ore e ventitré minuti, hanno spazzato via la competizione aggiudicandosi la medaglia d’oro. Sensazione già conosciuta dalla Tusa che vince la Maratona Di Roma per la terza volta guadagnandosi quindi la cittadinanza onoraria di Roma conferitole dalla sindaca Virginia Raggi durante la premiazione.

Una splendida mattinata di sport per la capitale dunque, una che ha portato all’incontro di migliaia di persone di tutte le età alla gara più bella del modo nella città che non conosce il tempo.

Marco Molteni