Crea sito

UN NUOVO ATTENTATO SCUOTE L’EGITTO

In data 24 Novembre un commando terrorista assale una moschea, soprattutto frequentata da sufi,  nel villaggio di Bir al-Abed, a ovest della città di Arish, nel Sinai settentrionale. Almeno 235 morti e centinaia di feriti; tra le vittime ci sono anche decine di bambini. I terroristi avrebbero collocato ordigni artigianali intorno al luogo di culto dopo la preghiera del venerdì, facendoli esplodere all’uscita dei fedeli, continuando la strage sparando sulle persone in fuga. I sospetti ricadono su gruppi islamisti.