Crea sito

Melania Trump: una first-lady accattivante!

Melania Trump, terza moglie del Presidente degli Stati Uniti Donald Trump, è una first lady di cui non si sa molto.

Riservata, elegante e raffinata, ha un passato da modella ed è nata in Slovenia. La sua bellezza dagli occhi azzurri ha i tratti dell’est Europa, dove Melania è nata nel 1970, quando ancora faceva parte della ex Jugoslavia. Cresciuta in un paese di influenza sovietica (una novità per la moglie di un presidente americano), il suo vero nome è Melanija Knavs, successivamente germanizzato in Melania Knauss.

La sua famiglia è benestante, con entrambi i genitori lavoratori: il padre in una concessionaria di moto e auto, la madre invece come sarta e disegnatrice di moda. Una passione che trasmette alla figlia, che dopo il matrimonio con Trump ha disegnato la sua linea di gioielli ed

orologi.  

Melania ha frequentato a Lubiana la facoltà di architettura e design, senza però terminare gli

studi, anche a causa della carriera di modella. Inizia infatti a lavorare per un’agenzia di modelle tra Milano e Parigi, fino a quando riesce a fare il grande salto e inizia a percorrere le passerelle oltreoceano, a New York, a partire dal 1996. Compare sul New York Magazine, Glamour, Vogue, GQ, Elle, In Style, Harper’s Bazaar e molte altre riviste patinate. Proprio alcuni scatti che risalgono agli anni da modella sarebbero al centro di alcune polemiche. Melania infatti è la prima first lady ad essersi mostrata senza veli, per la precisione in un servizio fotografico per GQ, dove posava nuda sdraiata su una pelle d’orso.

Non ha però il primato della prima first lady ad aver lavo

rato come modella. Prima di lei infatti Pat Nixon e Betty Ford avevano posato come mannequin. Invece è la seconda moglie di un presidente USA a non essere nata sul suolo americano. Prima di lei ci fu nel 1825 Louisa Adam, sposata con il sesto presidente John Quincy .

Definita dal New York Times la compagna silenziosa del Presidente, Melania è sempre stata riservata, nel 2004 i due si fidanzano ufficialmente durante il Met Ball e nel 2005 diventano marito e moglie. La cerimonia è stata celebrata a Palm Beach e tra gli invitati c’erano anche Hillary Clinton e il marito Bill. Da allora Melania prende molto sul serio il suo compito di moglie e già nel 2006 rende Donald papà per la quinta volta, dando alla luce Barron William Trump.

Si dice che Melania abbia scelto di non assumere una tata per occuparsi del piccolo, ma che abbia provveduto personalmente alla cura del figlio. In apparenza sembra che la sua missione sia quella di essere moglie e madre perfetta!

Al compito di moglie e madre, ora si aggiunge quello di first lady, un testimone che raccoglie da Michelle Obama, molto amata e apprezzata dal popolo americano così come dalla stampa. Un compito non facile! Nel frattempo, sta crescendo il figlio a immagine e somiglianza del tycoon. Lo chiamano “Little Donald”, ha undici anni, ama indossare abiti e cravatte e gioca a

golf come suo padre. Stiamo parlando di Barron, l’ultimo figlio di Trump, che licenzia bambinaie e governanti e adora l’attitudine del padre a comandare. «È molto forte, intelligente, indipendente, supponente e sa esattamente quello che vuole – ha detto Melania – A volte lo chiamo “Little Donald”. È un mix tra me e il padre, ma ha una personalità ben definita».

È innegabile che la first lady Melania Trump non è soltanto bellissima, elegante e molto chic, ma è anche una donna molto colta e raffinata, infatti conosce ben sei lingue e di certo sa affrontare con stile ed intelligenza le varie situazioni che il suo ruolo la porta a vivere. Di certo, si sentirà ancora tanto parlare di lei!

Martina Vulcano