Crea sito

JUVENTUS-MONACO 2-1, ORA LA JUVE SE LA GIOCA A CARDIFF

Dopo lo 0-2 in casa del Monaco, la squadra bianconera infligge un’altra sconfitta ai francesi allo Juventus Stadium che perde il suo ciclo di imbattibilità per il gol del giocatore classe 98′  Mbappé.

 

“Ce ne andiamo a Cardiff” è il coro che hanno intonato i giocatori della squadra di Allegri al termine della partita, che vede sconfitta nuovamente la squadra monegasca, la quale fin qui aveva disputato un ottimo torneo, oltre all’eccellente stagione che li sta portando alla conquista della League 1.

Sono Mario Mandzukic e Dani Alves a segnare i due gol bianconeri , tutti e due nel primo tempo, che designano la prima squadra finalista del torneo, in attesa di scoprire come andrà a finire la semifinale al Vicente Calderon tra Real Madrid e Atletico Madrid , la quale, se non ci sono sorprese, dovrebbe vedere i “Blancos” affrontare a Cardiff i bianconeri grazie al loro 3-0 fatto al Santiago Bernabéu.

L’unica piccola sbavatura in questa fantastica serata è stata il gol segnato al 69’ minuto dal giovane fenomeno francese Kylian Mbappé, che a soli 18 anni, si leva già lo sfizio di segnare un gol in semifinale di Champions League, gol che segna la fine dell’imbattibilità, nel torneo, dello Juventus Stadium.

Adesso aspettiamo stasera per sapere con certezza chi sarà l’avversario della Juventus a Cardiff il 3 giugno, consapevoli del fatto che chiunque sia, sarà una finale da non perdere.

Filippo Trombetti