Crea sito

“GIORNATA NAZIONALE GIORGIO BASSANI”: PAOLA BASSANI INCONTRA GLI STUDENTI VELITERNI.

Nella mattinata di sabato 30 settembre, presso l’Auditorium del Liceo Artistico “Antonio Cederna” di via Ferruccio Parri, si è svolto un incontro tra la professoressa Paola Bassani, figlia dello scrittore dei Finzi-Contini, e gli studenti delle classi quinte delle scuole superiori di Velletri che hanno aderito.
Questa conferenza è stata organizzata e resa possibile grazie all’Associazione Memoria ‘900, in collaborazione scientifica con Arch’è – Associazione Culturale “Nereo Alfieri” di Ferrara e con la Fondazione Giorgio Bassani e grazie al patrocinio della Fondazione di Partecipazione Arte & Cultura Città di Velletri e del Comune di Velletri – Assessorato alla Cultura.
Alla conferenza hanno preso parte il Presidente dell’Associazione “Memoria ‘900”, Gaetano Campanile, figlio del grande Achille Campanile, il quale ha ringraziato il Dirigente Scolastico prof. Eugenio Dibennardo per aver dato la disponibilità di poter svolgere la conferenza nel suo istituto, il dott. giornalista Rocco Della Corte che ha riassunto in modo magistrale il periodo di insegnamento di Bassani a Velletri nel periodo del dopoguerra presso l’Istituto d’Arte “Juana Romani”, mettendo in evidenza il suo carteggio con il Preside del tempo in cui lamentava le condizioni disagevoli in cui si trovavano ragazzi e insegnanti nella Scuola d’Arte stessa, condizioni tali da non permettere loro la costruzione di un proprio importante bagaglio culturale, dovute non solo al disagio sociale tipico di una Velletri distrutta, ma anche alla poca cura nei confronti della formazione globale dei giovani studenti.

Hanno fatto parte della conferenza anche il professore Paolo Di Paolo, facendo una breve descrizione sulla scrittura di Bassani e analizzando i concetti principali dell’opera; la prof.ssa Silvana Onofri, membro del comitato scientifico della fondazione Bassani la quale ha messo in evidenza alcuni episodi della storia della famiglia Bassani, quali per esempio: il periodo delle leggi razziali, i difficili rapporti con Ferrara, città per lui molto importante, la lettera di Bassani al suo professore Francesco Viviani, il quale è stato un esempio di coerenza e di giustizia.
Infine ha preso la parola la prof.ssa Paola Bassani, figlia di Giorgio Bassani, che racconterà suo padre dal punto di vista umano, un uomo che ha saputo insegnare ai propri figli valori etici, politici, culturali, un uomo che anche nel silenzio ha saputo parlare ai propri figli dal più profondo! In seguito La prof.ssa ha risposto alle domande degli studenti, in maniera dettagliata e facendo una chiarissima descrizione sul rapporto che aveva con il padre e il suo essere riservato.
L’incontro è terminato con il ringraziamento del Dirigente Scolastico a tutte le persone che hanno partecipato alla conferenza e, soprattutto, a Paola Bassani, alla quale va un saluto speciale da parte di tutti noi.

Claudia Canini