Crea sito

ERASMUS PLUS: LA REALTA’ VISTA DAL MONDO FRANCESE.

La mia settimana in Francia, un mix tra gioia e dolore.

Nella settimana dal 14 al 21 marzo si è svolto, per il secondo anno consecutivo per la nostra scuola, il progetto di Erasmus Plus. Il progetto consiste in uno scambio culturale tra studenti di paesi differenti. Il primo gruppo di studenti si reca nella località straniera e nelle rispettive famiglie dei loro corrispondenti per una settimana, conoscendo usi e costumi del posto. Successivamente, i ragazzi che hanno ospitato sono ospitati dai loro corrispondenti. Il viaggio è a spese della Comunità europea e gratuito per gli studenti. Il nostro istituto è gemellato con il Lycée Lavoisier di Mulhouse in Francia, dove ci siamo appunto recati il mese scorso. Non è semplice adattarsi al modo di vivere di un altro paese, per quanto riguarda la scuola, il tempo libero e soprattutto le usanze domestiche. E’ un’esperienza sicuramente positiva per migliorare ,la padronanza linguistica sia per viaggiare e guardare la realtà di un altro paese con i propri occhi. La mia esperienza è stata importante e significativa, tenendo conto di tutte le difficoltà che ci sono state. Ho migliorato il mio approccio con la lingua francese, scoperto il loro modo di vivere e compreso il loro sistema scolastico. La difficoltà più grande, oltre all’adattamento, è sicuramente riuscire a capire e a farsi capire, questo perché non essendo di madrelingua non sempre sai come spiegare un concetto. Mettendoci l’impegno, la pazienza e anche l’uso di una lingua comune come l’inglese, riesci a farti comprendere senza ulteriori problemi. E’ un’esperienza da fare per crescere sia culturalmente sia a livello umano, dal momento che si ha la possibilità di viaggiare uscendo dai confini della propria quotidianità in maniera autonoma. Abbiamo stretto un bellissimo rapporto con tutti i nostri coetanei francesi e ora li aspettiamo in Italia per la seconda parte di questo progetto.

 

Alice Bartoli