Crea sito

DERBY ROMA-LAZIO: EQUITA’ FALLACE

Nella 32^ giornata di serie A si gioca il derby tra Roma e Lazio. La partita è finita a reti bianche, abbastanza equilibrata. Nel finale Stefan Radu, difensore della Lazio, viene espulso. Inzaghi, l’allenatore della Lazio, dopo aver fallito l’accesso alle semifinali dell’Europa League, ha cercato di dimostrare il suo valore con questo derby. Roma pericolosissima già nel primo tempo, con un palo colpito da Bruno Peres, ma soprattutto nel finale con un Dzeko scatenato, che si confeziona tre palle gol nell’arco di un minuto, trovando però in serie Strakosha, una traversa, e un palo sfiorato.

Purtroppo, prima della gara, sono stati segnalati cori antisemiti contro Anna Frank  e saluti romani da parte dei tifosi della Lazio. “Anna Frank è della Roma” queste sono le parole dei cori creatisi prima della partita, su Ponte Milvio.
In un video pubblicato sul Messaggero si vede un supporter intonare il coro e in sottofondo altre voci che lo seguono. Non è la prima volta che i tifosi della Lazio tirano in ballo Anna Frank. A ottobre scorso diversi ultrà biancocelesti durante la gara di campionato contro il Cagliari affissero in Curva Sud figurine antisemite che raffiguravano Anna Frank con la maglia della Roma. Un gesto che fu duramente stigmatizzato. A seguito di una segnalazione relativa a dei tifosi laziali in possesso di materiale antisemita, gli agenti della Polizia di Stato hanno proceduto al controllo prima dell’ingresso allo stadio, arrestando tredici persone.

Anche numerose bombe carta sono esplose lungo le strade capitoline, nonostante il derby sia stato molto equo. Nessuna delle due squadre ha segnato in seguito ai diversi tentativi. La partita si è conclusa 0-0 ma è stata fallosa e travagliata.

Gaia Bauco