Crea sito

Approvato il decreto sui vaccini obbligatori

Questo pomeriggio è stato approvato il decreto che prevede la vaccinazione obbligatoria per l’iscrizione alle scuole valido su tutto il territorio italiano, abbattendo così le differenze interregionali. Il testo, approvato dal Governo, e che sarà vigente a partire dall’anno scolastico 2017/2018, ha subito alcune modifiche rispetto a quello proposto dal ministro della Salute Lorenzin e accoglie elementi del progetto del ministro dell’Istruzione Fedeli: le vaccinazioni saranno obbligatorie per l’iscrizione al nido e alla scuola materna, mentre per le scuole dell’obbligo, ovvero dai 6 anni in su, i trasgressori al nuovo decreto saranno sanzionati con multe fino ai €7500 e/o segnalazioni dell’ASL al tribunale dei minori per sospendere la patria potestà del genitore o del tutore del bambino. Una novità riguarda anche il numero di vaccini obbligatori, che aumenta dai 4 ai 12, fino al raggiungimento dei sedici anni.

Per promuovere l’imminente cambiamento, a partire dal 1 Giugno di quest’anno, Beatrice Lorenzin si impegnerà in una campagna per rendere più sensibile e consapevole la popolazione sull’importanza delle vaccinazioni per tutelare la salute del proprio figlio; questa iniziativa sarà accompagnata da percorsi educativi e di formazione sia per docenti sia per studenti.

Aurora Mascioli